Sac a poche usa e getta

Oggi impariamo come si fa una sac a poche usa e getta. La tasca da pasticcere è uno strumento utilissimo sia per i pasticceri professionisti, sia per tutti coloro che vogliono sperimentare, decorare e realizzare qualsiasi tipo di dolce da farcire o decorare. Se non si dispone di uno strumento professionale, possiamo realizzarla in casa con semplice carta da forno. Non si sporca, non si lava e si risparmia un sacco di tempo!

Nei negozi e su in internet, esistono sac a poche di svariate tipologie e comodissime, ma il grande vantaggio di quelle di carta  è che si può fare un foro molto piccolo per le decorazioni più sottili senza bisogno di spendere un capitale in bocchette di misure differenti, tra l’altro davvero molto costose.

Ecco allora il tutorial fotografico per realizzare un conetto di carta con le vostre mani e la carta da forno. Seguite le immagini in senso orario è semplicissimo, non potete sbagliare:

1. Ricavate un quadrato da un foglio di carta forno

2. Piegate il quadrato a metà e con l’aiuto di un coltello ricavatene 2 triangoli isosceli (con due lati uguali)

3. Prendete un triangolo e posizionatelo con la punta rivolta verso di voi e il lato più lungo di fronte a voi

4. Prendete la punta di destra e arrotolatela verso l’interno fino a farla coincidere con la punta rivolta verso di voi

5. Ripetete la stessa operazione con la punta di sinistra, arrotolandola verso destra.

6. Avrete così il conetto con le punte perfettamente sovrapposte.

7. Ora, per far si che il conetto non si apra, dovete ripiegare questa estremità con le punte sovrapposte. Non potete usare lo scotch perchè questo sulla carta forno non aderisce, ma vi potete aiutare con la spillatrice.

8. Ed ecco il vostro conetto pronto per essere riempito con la glassa reale o con la ghiaccia.  Attenzione a non riempirlo completamente o la glassa vi uscirà dalla parte superiore!

9. Vi consiglio di tagliare la punta solo dopo averlo riempito di glassa per evitare che questa fuoriesca dal foro. Dopo aver riempito il conetto ricordatevi di ripiegare la parte superiore per chiudere il conetto e non far uscire la glassa!!

Un piccolo segreto: Quando tagliate la punta fate attenzione a tagliare un pezzettino piccolissimo e fare una prova. Fate sempre in tempo ad allargare il buchino, ma se l’avete fatto troppo grande dovete ricominciare tutto daccapo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>